Abbinamenti cibo vino difficili ma non impossibili

Abbinamenti cibo vino difficili ma non impossibili

Abbinare cibo e vino è uno dei grandi piaceri della vita. Però ci sono dei cibi che è molto complicato abbinare al vino, ma non impossibile. Con i nostri sommelier, vediamo gli abbinamenti complicati e con quali bottiglie di vino risolverli.

Abbinamenti cibo vino impossibili e come gestirli con successo.

Abbinare il gelato

Questo è uno degli abbinamenti più complicati in assoluto, quello che nei corsi da sommelier viene ritenuto impossibile. Il freddo del gelato infatti rende il palato poco sensibile e tende a non fare sentire il gusto del vino, anestetizzando le papille gustative. Un abbinamento però si può provare, con l’accortezza di degustare prima il vino e poi il gelato, servendo entrambi a qualche grado in più del solito.

Il gelato si può quindi abbinare con vini liquorosi o passiti, dolci ma non troppo alcolici

Abbinare la meringa

Il dessert a base di meringa ha una caratteristica netta: la straordinaria dolcezza, che non è facilissimo abbinare, al punto che un primo abbinamento "corretto", da manuale, è con l’acqua. Ma si possono trovare abbinamenti con il vino di grande soddisfazione a patto che, sulla dolcezza, si lavori sulla concordanza.

Ecco alcuni nostri consigli sui vini da abbinare la meringa: Moscato d’Asti, Brachetto Passito, Moscato di Scanzo, Recioto della Valpolicella, Primitivo di Manduria dolce Naturale o Aleatico Passito.

Preparazioni con aceto o limone

In queste preparazioni, in cui aceto e limone hanno grande impatto, l'acredine dell'agrume avvolge le papille gustative e le ricopre con una patina complicata da bilanciare bene. Si pensi ad esempio alle insalate specie condite con abbondanza di aceto o limone. Se le verdure però sono servite come contorno, l’abbinamento va fatto prendendo in considerazione l’ingrediente principale del piatto.

Se si vuole tentare un abbinamento con questi piatti, redi complessi dall'aceto e dal limone, la tendenza acida che li caratterizza si contrasta bene con vini secchi, leggeri e morbidi, come per esempio il Pinot grigio o uno Chardonnay leggero.

Abbinare i carciofi

I carciofi sono difficili da abbinare per la tendenza amara. Vanno abbinati, per contrasto, con vini bianchi morbidi, profumati e di buon corpo.

Suggeriamo di provarli con Frascati Superiore o Trebbiano d’Abruzzo.

- Leggi anche: come abbinare le verdure

Vino per la cucina indiana

La cucina indiana è varia ma caratterizzata in generale dall'essere molto ricca di spezie, che aumentano l’aromaticità del piatto e che aggiungono una tendenza amara alle varie preparazioni.

Tradizionalmente si abbina con acqua o Lassi salato. Se si vuole sperimentare un abbinamento con il vino vanno scelti vini secchi profumati, fatti da uve aromatiche, con buona morbidezza come Traminer, Moscato Bianco o Malvasie. Le spezie della preparazione si sposano bene con vini che esprimono delicati aromi speziati, magari dovuti all’affinamento. Se le preparazioni sono intense e dotate di una certa struttura si possono provare anche vini rossi quali Sangiovese o Pinot Nero.

Vuoi provare vini speciali, selezionati per te da grandi sommelier?

SCOPRI SOMMELIER WINE BOX