Poulsard Arbois Subtil | Jerome Arnoux

Prezzo scontato€29,00


DENOMINAZIONE: AOC Arbois
TIPOLOGIA: rosso
UVAGGIO:
poulsard 100%
PROVENIENZA:
Francia, Jura
EVOLUZIONE:
5 anni
TEMPERATURA DI SERVIZIO:
16-18° C
BICCHIERE CONSIGLIATO:
calice ampio da vino rosso
GRADO ALCOLEMICO:
13% vol.
FORMATO: 75 cl

IL VINO

SPECIFICHE TECNICHE

FRESCHEZZA: ◼︎◼︎◼︎◼︎◻︎
CORPO:
◼︎◼︎◼︎◼︎◻︎
SAPIDITÀ:
◼︎◼︎◼︎◼︎◻︎
MORBIDEZZA:
◼︎◼︎◼︎◼︎◻︎
TANNICITÀ: ◼︎◼︎◼︎◻︎◻︎

LE NOTE DEI NOSTRI SOMMELIER

👁 di un bel rosso rubino con leggeri riflessi granati;

👃🏻 al naso dominano sentori di frutta rossa come fragola e lamponi, seguiti da un finale speziato di vaniglia e cannella;

👄 al palato è morbido, vellutato e cremoso con richiami alle sensazioni di frutta rossa e spezie avvertite al naso.

ABBINAMENTO CONSIGLIATO

Il Poulsard è un vino molto ampio e speziato che predilige piatti dotati di buon corpo, succulenza e sapidità. Si abbina perfettamente sia a primi piatti sia a secondi. Ottimo con i salumi e gli affettati, è perfetto con carni bianche e rosse. Per provarlo in un abbinamento più originale osate con un filetto di tonno scottato.


AFFINAMENTO

Poulsard in purezza coltivato nei vigneti presso Arbois su un terreno argilloso con esposizione del vigneto a sud. Dopo la vendemmia manuale e la soffice pressatura delle uve, avviene la fermentazione in vasche d'acciaio con frequenti rimontaggi. Poi il vino matura 8 mesi in vasca.

LO AMERAI PER...

la sua versatilità, complessità e freschezza.

TERRITORIO DI PROVENIENZA

TERROIR

Siamo nello Jura, una terra magica che si contraddistingue per il suo Vin de Paille. Il clima è semicontinentale e l'alternarsi di stagioni contrastanti è influenzato dalla presenza dei rilievi, che condizionano temperature, venti e precipitazioni. Quattro sono le zone: la pianura, gli altipiani, le alte montagne e la zona detta Revermont. Qui, l’insolazione è piuttosto limitata e quindi è fondamentale l’esposizione dei vigneti, situati su pendii con inclinazione del 40%. L’inverno è lungo ma non particolarmente rigido, con giornate umide e nebbiose alternate ad altre di vento freddo e secco, talvolta anche pericoloso per i vigneti. I terreni nella zona meridionale sono rocciosi e caldi, formati da calcare con argille e marne e sono molto adatti alla coltivazione della vite: la maturazione delle uve è infatti favorita e avviene con una decina di giorni di anticipo rispetto a quelle coltivate nelle zone più settentrionali. L’area centrale presenta terreni argillosi e marnosi che danno vini sapidi e minerali. A nord, invece, le marne e argille più pesanti (difficili da lavorare) rendono più complessa la coltivazione di vitigni a bacca nera. I vitigni più coltivati sono savagnin, chardonnay, pinot nero, poulsard e trosseau.


CANTINA

Jérôme Arnoux è un vignaiolo quasi dall'infanzia, quando aiutava il suo vicino nei vigneti. Una tappa importante sono stati i dieci anni di lavoro trascorsi nelle cantine di Stéphane Tissot. Jérôme oggi coltiva 17 ettari di propri vigneti e acquista altre uve da viticoltori affermati. I suoi vini sono oggi riconosciuti nel panorama nazionale e internazionale.

Customer Reviews

Be the first to write a review
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)