Crémant de Bourgogne Brut Cuvée Prestige | Maison Chanzy

Prezzo scontato€25,00


DENOMINAZIONE: Crémant de Bourgogne AOC

TIPOLOGIA: spumante

UVAGGIO: chardonnay 100%

PROVENIENZA: Francia, Borgogna

EVOLUZIONE: 3 anni

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 6-8° C

BICCHIERE CONSIGLIATO: calice da spumante, di media ampiezza

VOLUME IN ALCOL: 12% 

FORMATO: 75 cl

IL VINO

SPECIFICHE TECNICHE

FRESCHEZZA: ◼︎◼︎◼︎◼︎◻︎

CORPO: ◼︎◼︎◼︎◻︎◻︎

SAPIDITÀ: ◼︎◼︎◼︎◼︎◻︎

MORBIDEZZA: ◼︎◼︎◼︎◼︎◻︎

 

LE NOTE DEI NOSTRI SOMMELIER

👁 di un bel giallo paglierino, bollicine fini e persistenti;

👃🏻al naso si esprime su lievi note di fiori bianchi, frutta a polpa bianca e brioche;

👄 al palato è rotondo e fresco, bene equilibrato, con un piacevole finale in cui tornano i lieviti emersi al naso e bei sentori floreali.

ABBINAMENTO CONSIGLIATO

Un Cremant di Borgogna inconfondibile ed elegantissimo.
Grazie alla sua pienezza gusto olfattiva si può abbinare ad antipasti di pesce o di terra, ma anche molluschi o primi, sempre a base di pesce.

AFFINAMENTO

Uve vendemmiate a mano e attentamente selezionate.
La raccolta avviene appena in anticipo rispetto alla piena maturazione, per preservare l’acidità che dona al Cremant di Borgogna la sua piacevole freschezza. Vinificazione con il Metodo Champenoise: dopo avere aggiunto il liquor de tirage, avviene la seconda fermentazione in bottiglia.

 

LO AMERAI PER...

la sua eleganza.

TERRITORIO DI PROVENIENZA

TERROIR

Siamo in una zona tra le più vocate al mondo: la Borgogna.
Un territorio unico e suggestivo, capace di regalare vini straordinari.
Le condizioni pedoclimatiche della Borgogna, unite a uno speciale savoir-faire dei vigneron, dovuto a secoli di pratiche agronomiche di qualità, determinano un terroir unico.
La cura e le specificità arrivano, in questa regione, alla definizione di climat, protetto dall’UNESCO. I vigneti della Borgogna si allungano per circa 250 km tra lo Chablis a nord e il Mâconnais a sud, confinante con la valle del Rodano.
Il clima è prevalentemente continentale, con leggere influenze marittime nella zona occidentale fino a Digione e mediterranee in quella più meridionale.

Gli inverni sono freddi, le gelate abbastanza frequenti, a volte anche in primavera; la piovosità è minima nel periodo del germogliamento ma intensa tra maggio e giugno, e questo può compromettere la fioritura e quindi la vendemmia.

Il suolo della Borgogna è formato da sedimentazioni marine mescolate con calcaree, marne e argilla, con prevalenza di calcare nella Côte, da Digione a Chagny. Il territorio è diviso in queste grandi sotto-regioni;l’Auxerrois, lo Chablis a nord nello Yonne, poi la Côte-d'Or, lo Chalonnais e il Mâconnais e il Beaujolais. Nello Chablis e nell’Auxerrois prevalgono i terreni calcarei-marnosi, nella Côte d’Or il terreno più ricco di calcare permette al pinot noir di esprimere tutta la sua classe, mentre nella zona a sud argilla e marna regalano grande eleganza allo chardonnay.
Nello Chalonnais e Chalonnais regnano calcare, marne e argilla, mentre nel Beaujolais il terreno è calcareo, scistoso e argilloso.

 

CANTINA

Olivier Chanzy nasce nel 1979 da una famiglia di produttori di vino; cresce in Borgogna e dopo avere studiato Enologia con i più grandi esperti di vino francese e aver viaggiato in tutto il mondo, nel 2013 inizia a recuperare alcune vigne abbandonate, molto disastrate, nel territorio di Meursault, uno dei più importanti al mondo.
Oggi può dire di essere riuscito nell’impresa, grazie alla grande determinazione: attualmente Chanzy vinifica soprattutto pinot nero e chardonnay, e trasferisce in ogni bottiglia lo spirito autentico del terroir (anzi del climat, come si dice in Borgogna). Per ottenere questo risultato, usa tecniche di vinificazione a bassa temperatura, a cui seguono affinamenti in acciaio inox o in botti di rovere francese, dai 12 ai 18 mesi, evitando interventi meccanici come la filtrazione.

Con appena 7 ettari vitati, propone una quindicina di denominazioni, più della metà di esse si trovano nella Côte Chalonnaise, in particolare le denominazioni Bouzeron e Crémant de Bourgogne, la culla della sua infanzia.

In ogni bottiglia, Olivier Chanzy imprime il suo stile, che sin dalla fragranza dei sentori olfattivi punta a esaltare finezza, potenza ed eleganza, tratti unici del terroir di Borgogna.



Customer Reviews

Be the first to write a review
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)