cantina Cà Rovere

Cà Rovere - Veneto

La nostra è un’azienda agricola familiare sui Colli Berici, nel borgo di Alonte in provincia di Vicenza, immersa nel verde di fitti boschi spontanei di querce e faggi. Le radici delle nostre viti scavano a fondo nella terra sassosa, trovando nutrimento in quello che, 50 milioni di anni fa, era il fondo di un mare preistorico.

Ancora oggi il terreno regala piccoli fossili e conferisce ai suoi frutti sapidità e mineralità intense e piacevoli. I nostri vigneti stanno a 150 metri sul livello del mare e godono di un microclima caldo e asciutto, oltre alle naturali capacità di filtraggio del terreno calcareo.

A partire dai nonni Bruno e Giuditta, che si innamorarono di questi monti e piantarono le prime viti “tra i sassi”, la passione per il vino coinvolge tutta la nostra famiglia. Da vent’anni siamo specializzati nella produzione di spumanti Metodo Classico, da Chardonnay e Garganega, i primi fra queste bellissime colline. Le cuvée dei nostri spumanti, tutti millesimati, sono opera di un sapiente assemblaggio. Nella cantina scavata nella roccia, le bottiglie sono accatastate a mano per la seconda fermentazione e l’affinamento sui lieviti per almeno 36 mesi, fino anche a 70.

ca rovere metodo classico

Nessuno immaginerebbe che proprio sotto la grotta che ospita le nostre bottiglie in affinamento, il terreno si dilati in una cavità carsica dove scorre un fiume sotterraneo con cascate e laghetti.

ca rovere metodo classico grotta carsica

In 30 ettari di vigneti, dedichiamo grande attenzione alla Garganega, uva autoctona del territorio, che con le note di mandorla amara interpreta la più nobile tradizione spumantistica legandola a questa terra. I vigneti sono posti nella parte più meridionale dei Colli Berici, caratterizzata da esposizioni ottimali e buone escursioni termiche. Non usiamo prodotti chimici di sintesi: il lavoro è meticoloso e si conclude con la vendemmia manuale. Solo le uve migliori, possono resistere alla sfida del tempo del metodo classico.

Il terreno dei Colli Berici è ricco di roccia calcarea, sfruttata sin dai Romani per estrarre la tipica pietra bianca dei Berici.

Camminare per Cà Rovere significa incontrare rigogliosi boschi spontanei alternati alle geometrie ordinate dei filari e dei muretti a secco, in un susseguirsi di panorami suggestivi e scorci inaspettati.

Marcella, Marco e Matteo Biasin


Lascia un commento

Nota bene, i commenti devono essere approvati prima della loro pubblicazione.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.