Erminia e Rocco d'Angelo - Basilicata

Erminia e Rocco D’Angelo - Basilicata

Siamo cresciuti in mezzo alle viti e sin da piccoli abbiamo coltivato la passione per il vino. Ben presto la vita ci ha portato a entrare nell’azienda di famiglia, dopo la morte prematura di nostro padre. Fondata dal nostro bisnonno Donato, La Casa Vinicola D’Angelo nasce a Rionero in Vulture (nel sud della Basilicata) intorno agli anni ’20 del Novecento. Fu con nostro nonno Rocco che l’azienda cominciò a lavorare le proprie uve e a produrre vino con etichette a proprio marchio. A nostro padre Lucio dobbiamo invece di avere portato l’Aglianico del Vulture a grandi livelli, facendolo conoscere davvero in tutto il mondo. Oggi noi due fratelli ce ne occupiamo in modo complementare, insieme all’aiuto di nostra madre: l’uno (31 anni) come enologo, l’altra (32 anni) per la promozione e gli aspetti commerciali. Entrambi, però, seguiamo in prima persona tutte le fasi della "nascita" del nostro vino, proprio perché nelle nostre vene scorre l’Aglianico! Un sogno? Vogliamo dare vita a un museo dell’Aglianico del Vulture. Erminia e Rocco D'Angelo

La casa vinicola D'Angelo è stata tra i primi a vinificare in proprio, dopo 50 anni di attività, quando nel 1971 è stata riconosciuta la DOC Aglianico del Vulture (noto anche come il Barolo del Sud). Produrre questo vino non è come tirar fuori un coniglio dal cilindro: solo una passione incrollabile consente di lavorare i 35 ettari di vigne, tutte sopra i 650 metri di altitudine.

Il loro segreto sembra essere quello di aver mantenuto la genuinità e l’umiltà delle quattro generazioni passate.

Nelle wine box di giugno abbiamo selezionato il Sacravite e il Canneto.

Laissez un commentaire

Veuillez noter que les commentaires doivent être approvés avant d'être affichés

Ce site est protégé par reCAPTCHA, et la Politique de confidentialité et les Conditions d'utilisation de Google s'appliquent.